Due parole sul blog

Se pensate che qui si parli di Fate, Elfi e Creature simili, beh, avete ragione.
Quasi.
La verità è che qui la vera protagonista è la Terra, com'è o come avrebbe potuto essere se...Se l'uomo non fosse com'è, se si fosse evoluto diversamente, se le cose fossero andate in un altro modo...

Se volete scoprire la Valle attraverso i RACCONTI potete cliccare sul pulsantino "Frammenti", oppure scegliere attraverso l'indice alla vostra destra. I numeretti indicano l'ordine cronologico.
Se cercate i gioielli, non avete che da scendere col cursorino, oppure cliccare il pulsantino "Gioielli".
Se volete saperne di più sulle diverse Creature, cliccate "Creature Fatate".

Su, su, guardate, guardate...

mercoledì 16 febbraio 2011

Fata del Gatto e relative collane

Eccola qui. Si consideri che un antico proverbio Valdombriano dice che una casa non è una vera casa se non ha un gatto alla finestra e un cane alla porta.
(Per inciso, i gatti Valdombriani sono più o meno grossi come piccole linci e non trovano dignitoso vivere meno di trent'anni)
Il Gatto è maestro di vita per varie ragioni, tra cui la sua innata capacità di godersi la medesima, giocando fino a che ha un soffio di vita e riuscendo ad accaparrarsi abilmente i posti migliori, i migliori bocconi ed ammaestrando abilmente i propri umani.
La Fata del Gatto porta un po' di sana gattità nella vita di chi chiede la sua amicizia, insegnando a lamentarsi meno, preoccuparsi meno e vivere le cose con maggior filosofia, consapevoli che proprio questa leggerezza farà volgere a proprio vantaggio la sorte.
Porta genialità, creatività, pazienza e capacità di cavarsela in qualsiasi situazione.
Il Gatto è Creatura magica per eccellenza e porta anche la capacità di ampliare le proprie logiche e di vivere con una zampa in questo mondo e una nel mondo "di là", dove le cose non sono ancora manifeste.

Ed ecco qui tre collane le cui foto sono venute meno peggio:

Semplice. Foglia di Betulla, coda di topo blu e dorata intrecciata e fiocchetto in organza dorata con un piccolo convolvolo.
 
Sempre Betulla, come per il Fringuello, anche questa ha bisogno di una foglia piuttosto grande, a meno di rimpicciolirla eccessivamente, perdendosi perciò troppi particolari, soprattutto i micini. Passamaneria blu avvolta in organza elettro, con due convolvoli in pasta Alo-isa.
 

Questa invece è su commissione. Foglia di tiglio, era piccolissima rispetto alle sue sorelle, perfetta però per il mio scopo. Organza blu, nastrino dorato e un filo di...perle in pasta Alo-isa.

E...BUONA FESTA DEL GATTO! A TUTTI I GATTI DEL MONDO!!!

1 commento:

  1. For some reason, I can’t see all of this content, stuff keeps hiding? Are you taking advantage of java?

    cialis online

    RispondiElimina