Due parole sul blog

Se pensate che qui si parli di Fate, Elfi e Creature simili, beh, avete ragione.
Quasi.
La verità è che qui la vera protagonista è la Terra, com'è o come avrebbe potuto essere se...Se l'uomo non fosse com'è, se si fosse evoluto diversamente, se le cose fossero andate in un altro modo...

Se volete scoprire la Valle attraverso i RACCONTI potete cliccare sul pulsantino "Frammenti", oppure scegliere attraverso l'indice alla vostra destra. I numeretti indicano l'ordine cronologico.
Se cercate i gioielli, non avete che da scendere col cursorino, oppure cliccare il pulsantino "Gioielli".
Se volete saperne di più sulle diverse Creature, cliccate "Creature Fatate".

Su, su, guardate, guardate...

giovedì 16 agosto 2012

The Best is Yet to Come....

Bene. Nuova commissione, qualcosa di impegnativo, ma non troppo, elegante, originale e inerente alle caratteristiche della fanciulla cui era destinato.
Giusto in questi tempi la coppietta ha avuto seri problemi familiari, con a seguito delusioni e perdita economica.
Ci vuole qualcosa che possa portare molta luce, vittoria, energia radiante che si esprima con la cosiddetta "buona fortuna" e abbondanza, possibilmente NON di guai.

Quindi, vediamo: Topaccio, per l'autostima, determinazione e abbondanza, Granato per portare forza e vigore fisico, nonché per uscire indenni da situazioni difficili e trasformarle a proprio vantaggio, Occhio di Tigre (rosso!) per chiarezza e vittoria, Labradorite bianca per fascino, carisma, per la creatività, capacità di trasformazione e l'intuizione.

Ho costruito un nastro d'Argento per il quale sono occorsi circa 4.5 metri di Silver Filled per cucire(chi lo direbbe viste le dimensioni dell'oggettino?), in cui il Topaccio potesse alloggiare in una specie di piccolo "nido".
Sul nastro ho poi cucito le sfere degli altri minerali.
Risultato:
Dietro:

Come scintilla alla luce:
...and The Best is Yet to Come!


("The Best Is Yet To Come" da "Sting In The Tail", Scorpions)

10 commenti:

  1. spettacolare. BRAVA!!! ma come fai???

    RispondiElimina
  2. Ciao, grazie! Mah, come faccio...così, guarda: vedi? Giro qui, poi passo là, poi tolgo la coda del gatto e..

    RispondiElimina
  3. che bello,sei il solito genio,una meraviglia!

    RispondiElimina
  4. Klaus è una fonte di ispirazione assoluta!

    RispondiElimina
  5. Quattro metri e mezzo?! O_O Un lavorone spaventoso... epperò il risultato è bellissimo come al solito *_*

    RispondiElimina
  6. Mah, sai, non sembra, ma alla fine 4 metri e mezzo è normale per una cosa cucita in quel modo.
    In gioielli più grandini sono arrivata sui sei-sette metri.
    Si fa in fretta a consumare il filo!
    E come al solito, non sono contenta delle foto! Sigh!

    RispondiElimina
  7. Beh con questo ti sei proprio superata secondo me!!! Magnifico!!

    RispondiElimina
  8. Mah, sai, piace un sacco anche a me, mi dispiaceva perfino darlo via...avrei voluto qualche giorno per coccolarmelo un po'.
    Ohi, mi mancavano i tuoi commenti! Adesso però devi metterti a fare cose nuove, eh? ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) magari... ma adesso ho meno tempo di prima... anzi direi che non ne ho più!
      ho commentato gli ultimi posts tutti insieme in un miracoloso ritaglio di tempo ma ti seguo sempre!!!

      Elimina